Translate

venerdì 31 ottobre 2014

PROSTATITE - come PREVENIRE o CURARE i PROBLEMI alla PROSTATA


PROSTATITE - 
come prevenire o curare i PROBLEMI alla PROSTATA




MASCULINE HERBAL COMPLEX
Dose consigliata: 1 compressa mattina e 
alla sera prima dei pasti


Masculine Herbal Complex è stato formulato con erbe selezionate che migliorano le funzioni specifiche degli uomini.
Le prestazioni sessuali e la resistenza sono notevolmente migliorate, la vitalità e la predisposizione ad un atteggiamento mentale positivo naturalmente riaffiorano.
L'inclusione di Palmetto di Sebal aiutano a ripristinare le corrette funzioni della prostata e decongestionandola ne riduce le dimensioni. La Damiana contribuisce a donare energia e vitalità.
L'effetto sinergico di altri estratti di piante come l'iperico e la melissa inoltre favoriscono la calma e allontanano lo stress psicologico.
La garanzia di purezza degli ingredienti rendono questo prodotto 100% naturale e privo di qualsiasi inquinante chimico o industriale.

















Le compresse di questi estratti di erbe spontanee si sposano particolarmente bene con il succo di aloe vera plus.









Se hai già provato a curare la prostatite con gli antibioici prescritti dal tuo andrologo ti sarai reso conto che, oltre a non aver risolto niente, hai probabilmente peggiorato la situazione.
Gli antibiotici attaccano il sistema immunitario e abbassano le difese naturali dell'organismo che già sta lottando per guarire la malattia rendendo il suo compito più difficile.
Premesso che tutto quello di cui hai bisogno per guarire una prostatite è cambiare radicalmente le tue abitudini alimentari, in alcuni casi il supporto di alcuni supercibi di orgine completamente naturale può accelerare il processo di guarigione.
In questi anni, prima di capire che il segreto della salute non sta negli integratori, ma nelle abitudini alimentari quotidiane, ho assunto qualsiasi cosa che potesse ridurre i sintomi ed il dolore causato dalla prostatite.
Oltre ad una vasta varietà di integratori dichiarati "miracolosi" dalle case distributrici ebbi anche la fortuna di provare dei prodotti particolari a base di erbe che si rivelarono molto interessanti.

AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

Succo di Aloe Vera

aloe_prostataUtilizzata a livello mondiale da anni l'aloe vera Barbadensis Miller è considerato uno dei rimedi naturali e tradizionali più importanti della medicina alternativa.
Sono circa 4.000 anni che viene utilizzata con successo per sostenere la salute e aumentare la resistenza e la vitalità.La ricerca ha confermato scientificamente molti usi tradizionali di questa pianta, compreso il suo uso interno, per sostenere la salute gastrointestinale, rafforzare il sistema immunitario, prevenire e combattere le infiammazioni.
Aloe Vera Plus è una bevanda rinfrescante che fornisce tutti i principi attivi della pianta di Aloe fresca.Inoltre è delizioso, dolcificato naturalmente e non contiene aloina (la componente amara) che è stata eliminata durante l'estrazione del succo.
Tutto questo, naturalmente, mantenendo vivi tutti i principi attivi e benefici dell'aloe. L'aggiunta di camomilla, ginseng, e limone donano al succo proprietà energizzanti (non stimolanti) e un sapore unico.
Il succo di aloe è particolarmente indicato nel trattamento di una prostatite perché:
  • Accelera i processi di guarigione
  • Incrementa il funzionamento del sistema immunitario
  • Incoraggia la riproduzione di cellule
  • Promuove la salute intestinale
Dose consigliata: 1 tazzina da caffè mattina e sera prima dei pasti


Dopo solo 15 giorni di trattamento con questi prodotti i sintomi diminuirono del 60% o più.



ACIDOPHILUS PLUS

fermenti lattici super concentrati !

fermenti lattici, che nulla hanno a che vedere con i latticini, servono a regolarizzare la flora intestinale e danno ottimi risultati sulla salute generale dell'intestino e di conseguenza della prostata.
Prevengono i tumori e fanno si che i vari batteri benefici prevalgano su quelli meno benefici.
Acidophilus Plus è un integratore di probiotici a largo spettro. Ogni capsula fornisce all'intestino almeno 5 miliardi di microrganismi vivi.
E' prodotto da colture attive. Un sistema di protezione esclusivo assicura che la massima quantità di batteri vivi possa sopravvivere all'acidità gastrica dello stomaco e raggiungere facilmente l'intestino.


 Si consiglia di fare dei cicli di fermenti lattici di quindici giorni almeno 2 / 3 volte all' anno .Dose consigliata: 1 capsula mattina e sera prima dei pasti

ccccccccccccccccccccccccccccccccccccccccccccccccccccc
CRUCIFEROUS PLUS















X ACQUISTI O X DIVENTARE DISTRIBUTORE 

TELEFONO UFF : 

 02 90725686

CELLULARE :  349 5256058




E-MAIL :  GNLD-GOLDEN-NEOLIFE@MAIL.COM


















Tumori, mangiando troppo e male li nutriamo



Mangiando diamo `benzina´ al nostro corpo, ma alimentiamo anche le cellule del cancro. Così come le cellule buone, infatti, anche quelle cattive sono dotate di `antenne´ che hanno la funzione di captare ormoni e nutrienti. E' proprio su questi `interruttori´, in grado di accendere o spegnere l'espressione dei geni nel Dna, che un filone di studi targato Associazione italiana per la ricerca sul cancro si sta concentrando per sconfiggere i tumori.
Antonio Moschetta, scienziato Airc, ne parla oggi a Venezia durante la X Conferenza mondiale `The Future of Science´, promossa come ogni anno dalle Fondazioni Umberto Veronesi, Silvio Tronchetti Provera e Giorgio Cini. Una 3 giorni che si chiude domani, dedicata alla lotta alla fame nel mondo ma anche alle relazioni fra dieta, alimentazione `malata´ e sviluppo di patologie. `Obesità e cancro: il legame tra nutrienti, ormoni, geni e metabolismo´ è il tema della lecture di Moschetta, professore associato di Medicina interna all'università di Bari `Aldo Moro´. Per i risultati ottenuti nello studio delle vie metaboliche dei grassi e della loro correlazione con sindrome metabolica e cancro, il ricercatore ha ricevuto nel giugno scorso il `Richard E. Weitzman Award´ della Società di endocrinologia americana. «Alcuni studi epidemiologici - ricorda - indicano che l'aumento dell'obesità e della sindrome metabolica, la sedentarietà e il consumo prolungato e serale di cibi ad alto indice glicemico ci abbiano resi più inclini allo sviluppo di tumori». In altre parole, «mangiando alimentiamo le cellule tumorali e ne favoriamo la proliferazione».
Abbandono della dieta mediterranea sempre meno sostenibile in tempi di crisi, vita più pigra e orari dei pasti spostati sempre in avanti. «Cambiamenti sostanziali delle nostre abitudini alimentari e dello stile di vita - osserva Moschetta - hanno contribuito alla nostra attuale maggiore suscettibilità all'insorgenza di vari tipi di tumori, primi fra tutti quelli di seno e colon retto. Ma appare sempre più evidente un legame anche con quelli di prostata, ovaio, pancreas, fegato, rene e persino cervello. Un motivo cruciale sta nel fatto che offriamo al cancro la possibilità di crescere più velocemente perché gli forniamo la `benzina´ di cui ha bisogno: glucosio per produrre energia e insulina per proliferare». E se nella vita quotidiana tutti noi possiamo contribuire a combattere il cancro a tavola, nei laboratori di ricerca lo stesso concetto ispira nuove strade nella lotta ai tumori. «Le ricerche sui fattori molecolari e biochimici responsabili di un vasto numero di tumori attribuiscono particolare attenzione al metabolismo energetico delle cellule tumorali», continua lo scienziato Airc.
«La caratteristica fondamentale di queste cellule - spiega - è la capacità di sostenere una proliferazione cronica che necessita di regolazioni del metabolismo energetico per alimentare la crescita e la divisione cellulare». Come interferire con questo meccanismo? «Vari nutrienti e ormoni - dice Moschetta - contribuiscono a modificare la capacità di proliferazione delle cellule. Inoltre svolgono un ruolo essenziale nel regolare le vie metaboliche in grado di creare un microambiente favorevole che consente alle cellule tumorali di esprimere il loro fenotipo aggressivo. La domanda più urgente è come modulare la capacità dei nutrienti di modificare il programma trascrizionale delle cellule». Ed ecco la risposta degli scienziati Airc: «Il nostro laboratorio - riassume il ricercatore - studia i meccanismi molecolari che regolano la capacità dei nutrienti di condizionare l'evoluzione delle cellule in fenotipi normali o neoplastici tramite la modulazione della segnalazione dei recettori nucleari. I recettori nucleari sono delle interessanti proteine che si legano al Dna e permettono a nutrienti e ormoni di accendere o spegnere la trascrizione di un gene. Il nostro obiettivo, dunque, è di utilizzare i recettori degli ormoni nucleari e dei nutrienti come nuovi bersagli nel tumore, specialmente nelle tipologie derivante da obesità e malattie legate a sindromi metaboliche».

Un validissimo aiuto alla prevenzione dei tumori 
NEOLIFE SHAKE - pasto sostitutivo equilibrato





lunedì 27 ottobre 2014

PRO VITALITY PLUS gnld NEOLIFE

PRO VITALITY PLUS GNLD NEOLIFE








 contiene :  OMEGA 3 PLUS                               

+ CAROTENOID COMPLEX 


+ TRE EN EN 


+  COMPLESSO di VITAMINE e 


MINERALI



x MAGGIORE ENERGIA FISICA e MENTALE -
REGOLARE COLESTEROLO & TRIGLICERIDI


ANTINVECCHIAMENTO delle CELLULE 
ALZARE le DIFESE IMMUNITARIE




 




















STANCHEZZA FISICA e MENTALE





Indagini sanitarie mostrano l'incidenza di malattie 

croniche come le malattie cardiache, il cancro, il diabete 

e superiore rispetto al passato. Il problema ... e la 

soluzione ... è nelle nostre diete. La realtà è che la 

maggior parte di noi hanno trasformato il sano piramide 

alimentare a testa in giù, troppo alimenti trasformati, 

dolci e grassi cattivi che contribuiscono a cattive 

condizioni di salute e non abbastanza cereali integrali, 

frutta e verdura, grassi sani dai pesci, e vitamine 

essenziali e minerali che proteggono la salute. 





Le principali autorità sanitarie mondiali come l

l'Organizzazione Mondiale della Sanità, Centers for 

Disease Control, e American Heart Association tutti 

d'accordo che i nutrienti chiave da cereali integrali, frutta 

e verdura, e pesce hanno un ruolo fondamentale nel 

ridurre il rischio di malattie croniche. Tuttavia, stile di 

vita occupato, mangiare on-the-run, e prodotti alimentari 

trasformati contribuiscono a lacune nutrizionali. 































Pro Vitality aiuta a colmare le lacune importanti nutrienti 

quando non stiamo mangiando e come dovremmo 

essere. Clinicamente testato nutrizione completa di Tre-

en-en, Carotenoid Complex e Omega-III Salmon Oil Plus, 

oltre l'eredità nutrizionale di Formula IV® nella vitamina 

essenziale e Mineral Complex, aiutare a trasformare la 

nostra piramide benessere destra side da migliorare 

l'energia, ottimizzando l'immunità, massimizzando la 

buona salute, e nutrire le cellule. 








Disponibile in comoda da portare ovunque i pacchetti, 

potenti sostanze nutritive Pro Vitality rafforzare la base 

perfetta per la salute per tutta la vita e la vitalità. 








Nutrienti potenti che supportano  energia 

abbondante 

Potente protezione antiossidante 

Lifelong salute del cuore 

Optimum Forza immunitario 

Healthy funzione cerebrale 

Flessibili, giunti sani 

Clear Vision 

Pelle giovane, Hair & Nails 




Lifelong Salute cellulare 

Naturale genetica Anti-Aging 





































Potenti elementi nutrizionali che supportano:


  • Abbondante energia
  • Efficace protezione antiossidante
  • Salute cardiaca
  • Difese dell'organismo ottimali
  • Sana funzione cerebrale
  • Articolazioni sane e flessibili
  • benessere della vista
  • Pelle, capelli e unghie giovani
  • Salute cellulare

x acquisti o x diventare distributor GNLD



telefono 02 90725686  





cellulare  349 5256058


email :  gnld-golden-neolife@mail.com