Translate

venerdì 25 dicembre 2015

UNGHIA FRAGILI segno e sintomo che . . . .

UNGHIA FRAGILI segno e sintomo che . . .  .



Le unghie fragili sono un segno e un sintomo che si manifesta con alterazioni nella forma e nella struttura delle unghie che appaiono fragili, facili alla rottura e allascheggiatura. Generalmente è un problema associato alla sindrome da unghie fragili, una condizione medica che si manifesta con più segni quali righe verticali (onychorrhexis), fessure orizzontali e verticali, sfaldamento degli stratiche compongono l'unghia (onychoschizia), friabilità delle unghie.
La fragilità può essere transitoria, come effetto di condizioni esterni e temporanee, uso di prodotti chimici aggressivi, oppure persistente perché legata a patologie come ipo e ipertiroidismo, malattie su base immunitaria come il Lichen.




Quali malattie si possono associare a unghie fragili?                         

Le principali patologie legate a unghie fragili sono le seguenti:
  • Anemia (carenza di ferro)
  • Disturbi dell'alimentazione (bulimia, anoressia nervosa)
  • Eczema
  • Ipertiroidismo
  • Ipotiroidismo
  • Lichen planus
  • Micosi (patologie fungine)
  • Onicofagia
  • Onicomicosi
  • Osteo-onicodisplasia ereditaria, nota anche come sindrome nail-patella (NPS) (in italiano "sindrome unghia-rotula")
  • Psoriasi
  • Sindrome di Sjogren
  • Traumi
  • Tubercolosi
Si ricorda che questo non è un elenco esaustivo e che sarebbe sempre meglio consultare il proprio medico di fiducia in caso di persistenza dei sintomi.

Quali sono i rimedi contro le unghie fragili?

I rimedi variano a seconda delle cause che causano il segno o il sintomo. È quindi necessario rivolgersi al medico che indicherà gli esami e le terapie più efficaci. Generalmente, l'uso di pomate e lozioni a base di oli vegetali naturali rendono più morbide e idratate le unghie contribuendo a favorire la guarigione. Integratori a base di biotina (vitamina H appartenente al complesso delle vitamine B, anche detta vitamina B8 ) vengono prescritti dal medico per favorire la resistenza delle unghie. Altri rimedi a base di silicio organico o zolfo sono ritenuti utili alla guarigione.
Può essere utile indossare guanti prima di immergere le mani nell'acqua o smalti speciali per chi si trova a contatto di frequente con prodotti chimici aggressive. Evitare di tenere le unghie troppo tempo in acqua o di applicare smalti e solventi.

Rimedi naturali x rinforzare le unghie :

KAL MAG gnld NEOLIFE

CALCIO e MAGNESIO 


FORMULA IV gnld NEOLIFE
contiene tutto il gruppo della vitamina B 


 OMEGA 3 PLUS gnld NEOLIFE

olio di salmone pressato a freddo x mantenere tutte le proprietà del pesce e quindi + efficace !



















spalmare 2 volte al giorno :

ALOE VERA GEL gnld NUTRIANCE 

87, 5 % di ALOE VERA + CALENDULA 





X ACQUISTI O X DIVENTARE DISTRIBUTORE 

TELEFONO UFF : 

 02 90725686

CELLULARE :  349 5256058




E-MAIL :  GNLD-GOLDEN-NEOLIFE@MAIL.COM

Il comitato di consulenza scientifica della GNLD ( S. A. B. ) 


DISTURBI d' ANSIA : segnali da NON SOTTOVALUTARE !

Disturbi d’ansia: 

segnali da non sottovalutare !



Nella vita di ogni persona possono esserci momenti nei quali ci si sente ansiosi. Avere l’ ansia non significa necessariamente che siamo in presenza di una condizione patologica. Infatti, quando la nostra mente si trova in condizioni stressanti, attiva una serie di segnali che ci fanno sentire che c’è qualcosa che non va. Questi segnali, se opportunamente interpretati, possono essere utilizzati per dare il via a una semplice azione di fuga protettiva, oppure a un processo di riassestamento, in grado di portare la persona a una situazione migliore rispetto a quella di partenza.
Esistono però situazioni dove l’ ansia perde la sua originaria funzione di utile segnale, presentandosi nei momenti più disparati e senza un legame sensato con la situazione che realmente si sta vivendo in quel momento. In questi casi l’ ansia non funziona più come risorsa e tende a strutturarsi come elemento problematico che genera un disagio interno anche molto intenso, che può arrivare a limitare seriamente la vita di una persona, oltre a renderla estremamente faticosa. Il disturbo d’ ansia si può declinare in molteplici forme, queste le due più diffuse: attacchi di panico e disturbo d’ ansia generalizzato (GAD).


Ansia e attacchi di panico: segnali e sintomi

Cosa si prova durante un attacco di panico? L’ attacco di panico è un periodo preciso di paura o disagio intenso in cui, almeno quattro dei seguenti sintomi, si sviluppano improvvisamente raggiungendo il picco nel giro di 10 minuti:
  1. derealizzazione (sensazione di irrealtà) o depersonalizzazione (essere distaccati da se stessi)
  2. sensazioni di sbandamento, di instabilità, di testa leggera o di svenimento
  3. nausea o disturbi addominali
  4. dolore o fastidio al petto
  5. sensazione di asfissia
  6. dispnea o sensazione di soffocamento
  7. tremori fini o a grandi scosse
  8. sudorazione
  9. palpitazioni, cardiopalmo o tachicardia
  10. paura di perdere il controllo o di impazzire
  11. paura di morire
  12. parestesie (sensazioni di torpore o di formicolio)
  13. brividi o vampate di calore.


Disturbo d’ ansia generalizzato: attenzione a questi segnali

Diversamente dagli attacchi di panico, il disturbo d’ansia generalizzato è caratterizzato dalla presenza di preoccupazioni eccessive, relative a eventi o attività quotidiane quali, prestazioni lavorative o scolastiche, che si manifestano per la maggior parte dei giorni e per almeno 6 mesi. In parole povere, la persona ha una notevole difficoltà nel controllare e gestire la preoccupazione. In più, l’ansia e la preoccupazione sono associate con almeno 3 di questi 6 sintomi (con alcuni sintomi presenti per la maggior parte dei giorni negli ultimi 6 mesi):
  1. irrequietezza, o sentirsi tesi o con i nervi a fior di pelle
  2. facile affaticabilità
  3. difficoltà a concentrarsi o vuoti di memoria
  4. irritabilità
  5. tensione muscolare
  6. alterazioni del sonno (difficoltà ad addormentarsi o a mantenere il sonno o sonno inquieto e insoddisfacente).
  7. ansia, preoccupazione, o sintomi fisici causano disagio clinicamente significativo o menomazione del funzionamento sociale, lavorativo o di altre aree importanti.
Le manifestazioni sintomatologiche sopra descritte possono apparire, a prima vista, incomprensibili o connesse a situazioni ambientali molto specifiche. In realtà, sono riconducibili a una problematica generalmente più complessa che riguarda la parte inconscia della nostra mente. I sintomi sono la conseguenza di un conflitto interno che non può arrivare a essere pensato esplicitamente e trova, come unica via d’espressione, gli attacchi di panico o la sensazione di ansia generalizzata.
In alcuni casi è possibile che questi disturbi regrediscano spontaneamente ma, nella maggioranza dei casi, tendono a strutturarsi in modo stabile nella vita delle persone riducendo notevolmente la loro qualità della vita. Inoltre, i disturbi d’ ansia generano una paura legata alla possibilità che le sensazioni sgradevoli si ripetano, innescando un circolo vizioso nel quale ci si ritrova ad avere paura di avere paura.

Un' ottimo rimedio naturale che aiuta a combattere l' ANSIA  x le donne è :

FEMININE HERBAL complex
 GNLD NEOLIFE





































Un' ottimo rimedio naturale che aiuta a combattere l' ANSIA  x gli uomini è :

MASCULINE herbal
gnld NEOLIFE



con aggiunta di KAL MAG gnld NEOLIFE + vitamina D











X ACQUISTI O X DIVENTARE DISTRIBUTORE 

TELEFONO UFF : 

 02 90725686

CELLULARE :  349 5256058




E-MAIL :  GNLD-GOLDEN-NEOLIFE@MAIL.COM



X ACQUISTI O X DIVENTARE DISTRIBUTORE 

TELEFONO UFF : 

 02 90725686

CELLULARE :  349 5256058




E-MAIL :  GNLD-GOLDEN-NEOLIFE@MAIL.COM


X ACQUISTI O X DIVENTARE DISTRIBUTORE 

TELEFONO UFF : 

 02 90725686

CELLULARE :  349 5256058




E-MAIL :  GNLD-GOLDEN-NEOLIFE@MAIL.COM





domenica 13 dicembre 2015

Ecco i 10 SINTOMI x SCOPRIRE se avete il CANCRO alle OVAIE

Ecco i 10 sintomi per scoprire se avete il cancro alle ovaie


I campanelli d'allarme che le donne dovrebbero conoscere per sapere se sono a rischio di cancro alle ovaie

Il cancro alle ovaie è un male che colpisce soprattutto 

donne in menopausa oltre i 50 anni.
Ma è anche un tumore che ha sintomi difficili da decifrare. 
Eppure gli scienziati hanno determinato un decalogo che 
tutte le donne dovrebbero conoscere.





































Ecco i sintomi da tenere sotto osservazione:
1) I dolori prolungati alla schiena senza altre malattie 
collegate a questo sintomo, potrebbero essere un buon 
motivo per andare dal ginecologo;
2) Dolori al basso addome o nella regione pelvica;
3) Irregolarità del ciclo mestruale e alla quantità di sangue;
4) Fatica e spossatezza, nel caso siano inspiegabili;
5) Se avete poco appetito o vi saziate molto rapidamente;
6) Durante il rapporto sessuale, fate attenzione ad eventuali dolori;
7) Nausea e vomito importanti possono significare il rischio di tumore alle ovaie;
8) Attenzione anche al gonfiore della pancia: le donne che hanno il tumore alle ovaie possono anche sembrare incinta;
9) Se i capelli vi crescono troppo velocemente, questo potrebbe significare che avete un tumore alle ovaie. Non è detto, ma è bene tenere a mente la cosa;
10) Anche la diarrea troppo frequente è un sintomo da non sottovalutare.

x PREVENIRE e contribuire a CURARE il CANCRO alle 
OVAIE:

CRUCIFEROUS PLUS gnld NEOLIFE
integratore naturale a bade di CROCIFERE 








video :  

https://www.youtube.com/watch?v=onr4FHfsOO0















x acquisti o x diventare distributore 

telefono uff : 

 02 90725686

cellulare :  349 5256058




e-mail :  gnld-golden-neolife@mail.com

martedì 8 dicembre 2015

Una GENERAZIONE di MIOPI a causa di SMARTPHONE , TV e TABLET !

Una generazione di miopi a causa di smartphone, tv e tablet


Una ricerca proveniente da Taiwan ha dimostrato che i mezzi tecnologici che utilizziamo ogni giorno ci rendono sempre più miopi. Per evitare che questo fenomeno si diffondi più di quanto ha già fatto bisogna prendere delle precauzioni immediate !

Siamo tutti a conoscenza del fatto che l’utilizzo degli apparecchi tecnologici moderni abbia facilitato la vita alla maggior parte delle persone, purtroppo però ha influito anche in modo negativo sulla nostra salute. A Taiwan è stata portata avanti una ricerca fatta su 11.000 studenti di cui l’80% è risultato affetto da miopia, questo trend è addirittura in crescita e gli esperti si stanno interrogando su come trovare una via di fuga da questo fenomeno che coinvolge sempre più giovani. Antonio S., un noto ricercatore italiano, si è posto una domanda riguardo i dati forniti da questa ricerca: “Fra trent’anni avremo una generazione di miopi?”.

Chi è miope sa cosa voglia dire vedere delle immagini dai contorni non ben definiti e quei colori che si mischiano creando forme che non si riescono a distinguere del tutto, purtroppo gli oggetti che adoperiamo ogni giorno: smartphone, tablet computer ecc… sono la causa di questo male che colpisce sempre più persone. Sicuramente gli oculisti non si lamenteranno di questa crescita esponenziale di clienti, ciò non vuol dire però che possiamo lasciare che centinaia di migliaia di persone rovinino la loro vista ogni giorno di più, ci sarebbe bisogno di nuove insegnamenti che aiutino le persone a sapere utilizzare al meglio questi oggetti senza intaccare la propria vista.


Al Congresso internazionale di chirurgia della cataratta e della refrattiva il ricercatore italiano si è lasciato andare a questa dichiarazione: “Trent’anni fa la miopia colpiva un europeo su cinque, oggi più di uno su tre”. Le cause di questa crescita repentina non sono certo di carattere genetico quanto del rapporto pericoloso che l’uomo ha con la tecnologia e che va a discapito della nostra vista, un’altra affermazione molto importante dice che: “Troppo a lungo i giovani avvicinano gli occhi a questi schermi. Questo comporta un continuo sforzo di messa a fuoco, un prolungato accomodamento della vista a vedere da vicino”.


Il discorso dell’esperto si è poi concluso con un consiglio a tutte quelle persone abituate a guardare molto la televisione: “Meglio tv grandi di quelle piccole, perché non inducono a stare troppo vicino. Un altro problema è la luce blu diffusa da alcune tv e dai led di smatphone e tablet. Questa luce penetra fino alla retina, dove provoca sfocatura e riduzione del contrasto”. È impossibile impedire che la tecnologia non venga utilizzata, anzi sarebbe un errore non fare uso dei mezzi che oggi abbiamo però bisogna essere consapevoli di come utilizzarla e di evitare tutti i rischi che essa può comportare alla nostra salute.



Un aiuto alla prevenzione l' uso costante di VITAMINA A come :

CAROTENOID COMPLEX gnld NEOLIFE

il migliore e + concentrato al mondo di 

VITAMINA A = betacarotene !

























x acquisti o x diventare distributore 
telefono uff : 

 02 90725686

cellulare :  349 5256058



e-mail : gnld-golden-neolife@mail.com










x acquisti o x diventare distributore 
telefono uff : 

 02 90725686

cellulare :  349 5256058




e-mail : gnld-golden-neolife@mail.com







 OMEGA 3 PLUS gnld NEOLIFE     

integratore con olio di SALMONE pressato 

a freddo x mantenere tutte le proprietà 

organolettiche del pesce !

Ottimo contributo  x mantenere un' ottima 

vista ! 
            

x acquisti o x diventare distributore 
telefono uff : 

 02 90725686

cellulare :  349 5256058




e-mail : gnld-golden-neolife@mail.com